Inediti in lingua araba

Se adesso piovesse il tuo nomedanzerei nuda sotto questo cielo di nuvole إن أمطرت الآن باسمك سأرقص عارية تحت هذه السماء الملبدة بالغيوم. Delle rose scelgo le spineperchè diano parole al mio dolore. من الورود أنتقي الأشواك لأنها تمنح الكلام لوجعي . (Poesie landai da Sottopelle, Landai distici ribelli, raccolta vincitrice del secondo premio per […]

Vota:

Il sole che nessuno vede

Il sole che nessuno vede-meditare in natura e ricostruire il mondo- Tiziano Fratus- Recensione apparsa in Diwali – Rivista Contaminata «Sedendo quietamente senza fare nulla, la primavera giunge e l’erba cresce da sé. [Zenrin Kushu] Entrare nel bosco. Uscirne. Non essere più la stessa persona che vi era entrata. Immergersi nell’acqua di un torrente, di […]

Vota:

Il fiore della luna-Leggenda di Rosaspina

Perché questo libro? Perché esiste una contingenza che è la scrittura stessa e valica ogni confine. Dunque la rivisitazione di una fiaba, di un mito, la proiezione di un amore oltretempo, la verità taciuta, l’innocenza che incontra l’eros altissimo come ordine non manifesto ma suggerito. La parola che sfiora, l’apparenza di semplicità, il rigore di […]

Vota: