La foresta dei violini

suonavi il tuo violino come ti avevo chiesto – desiderio di bimba esaudito per gioco … tu non lo sai amore ma avrei voluto dirti della neve che cade sui grandi abeti rossi là nella Val di Fiemme dove passeggia ancora ____malinconicamente il fantasma infelice del vecchio Stradivari, di quei monti selvaggi che furono vulcani […]

Vota:

Le otto montagne di Paolo Cognetti

  Ho incontrato il nome di Paolo Cognetti, per la prima volta, con Il ragazzo selvatico: quella copertina mi invitava e, alle stesso tempo, mi respingeva. Un lettore deve fare sempre i conti con il proprio tempo e con le proprie tasche. Così lo lasciai lì, sullo scaffale. Sono passati un po’ d’anni da quel […]

Vota:

La ragazza sull’albero (Julia Butterfly Hill)

«Mentre sto scrivendo, all’età di venticinque anni, vivo da più di due anni su un’antica sequoia alta sessanta metri, collocata sulla proprietà della Pacific Lumber. Sono sopravvissuta a tempeste, minacce, solitudine e dubbi. Ho conosciuto la magnificenza e la devastazione di una foresta tra le più antiche sulla Terra. Vivo su un albero che si […]

Vota:

100,000 Poets for Change E-book

The results of the My Haiku Pond – 2nd Annual Haiku for Change Event 2017 are now available on the 100,000 Poets for Change website and available for download. I risultati del secondo evento annuale di Haiku per il cambiamento My Haiku Pond sono disponibili sul sito di 100,000 Poeti per il cambiamento ed è […]

Vota:

INTERVISTA a Valentina Meloni (nanita)

Originally posted on Memorie di una Geisha, multiblog internazionale di HAIKU di ispirazione giapponese:
  1) Presentati brevemente, indicando anche il tuo blog, se ne usi uno per pubblicare. Sono nata a Roma nel 1976, dal 2007 vivo in Valdichiana, tra Umbria e Toscana. Scrivo poesie e racconti da diversi anni. Ho pubblicato per la…

Vota:

Il sole che nessuno vede (Tiziano Fratus)

«Sedendo quietamente senza fare nulla, la primavera giunge e l’erba cresce da sé.»  [Zenrin Kushu] Entrare nel bosco. Uscirne. Non essere più la stessa persona che vi era entrata. Immergersi nell’acqua di un torrente, di una cascata, lasciarsi lavare dall’acqua limpida, fresca di una sorgente. Le mani a coppa in raccoglimento: dissetarsi attraverso colei che […]

Vota:

L’area di Broca a Gabriella Maleti

Gabriella Maleti ci ha lasciato il 27 marzo 2016, se ne è andata silenziosa e gentile dopo una lunga tenzone con la vita e una coraggiosa partita a scacchi con la morte. Mai pacificata, mai soddisfatta, Gabriella ha sempre interrogato la vita con timore, con rabbia, con l’umiltà di chi sa di non sapere: ne […]

Vota:

A spasso con l’Orso

Dove il vento sussurra storie e tutti gli animali fan baldorie, dove le stelle tintinnano e le foglie cantano, in cima ad un albero, nel bosco, c’è una casetta che ora ti mostro. Ci vive una bimba di nome Marì, vieni, ascolta, eccola qui. Ancora il bosco è il luogo in cui nascono le storie. […]

Vota:

Dietro l’angolo il parco

Esistono luoghi insospettabili proprio dietro l’angolo. Giardini a due passi da casa ricchi di meraviglie. Milano ha un’anima verde che pochi conoscono e di cui siamo già andati alla scoperta con i racconti della Settima Quercia. Oggi prendendo per mano i bambini dai cinque anni in su andiamo alla scoperta del Parco Ticinello.* Inauguriamo così […]

Vota:

L’Italia è un giardino (Tiziano Fratus)

«Non ho parole per descrivere la bellezza del mondo. Il mio respiro si confonde con quello delle piante. Il mio ascolto si mischia al canto degli uccelli. Il mio occhio vaga come un vascello nel mare delle nebbie… » apre così Tiziano Fratus la sua ultima fatica letteraria “L’Italia è un giardino” che va a concludere […]

Vota: