Sette haiku d’autunno

le prime piogge —un velo di tristezzadentro i suoi occhi * rose d’autunno —il suo profumo restasulla mia guancia * due cristantemitra pagine di libro…malinconia * pioggia autunnale —disegna mani nerel’ombra dell’albero * più corti i giorni –più lunghe le seratesenza l’amore * cosa rimane?fende notti d’ottobreil treno in corsa * il tuo silenziomentre i […]

Vota:

Briciole di Haiku

E’ uscito in questi giorni un mio libricino di haiku per bambini illustrato dall’artista Annapaola Del Nevo. Questo albo illustrato rimarrà un pezzo unico. Le illustrazioni sono meravigliose e la copertina è rigida in formato grande 23×23. piccolo piccolo il riccio dorme – sogna una carezza Con questo haiku e una delicatissima illustrazione vi auguro […]

Vota:

E non mi fermo #10: Nanuk e il ragno Alvaro (recensione di Alba Gnazi)

Originally posted on Sempre giovane è la conoscenza:
E non mi fermo #10: nanita, Nanuk e il ragno Alvaro. Illustrato da Sara Stradi, Nausicaa Edizioni 2020. Recensione di Alba Gnazi Prende avvio da una delle paure più forti dell’infanzia (e non solo), questo racconto di nanita (Valentina Meloni) illustrato da Sara Stradi (Nausicaa Edizioni, 2020), ovvero quella…

Vota:

Haibun di primavera

Il vento africo tiene in pugno il crepuscolo con raffiche furiose. Le sue dita passano tra i fili d’erba tenera piegandoli in setose onde verdeggianti. La mimosa s’inchina al freddo, i suoi piccoli soli spargono l’ultima essenza alle stelle. giaggioli porpora —dondolano le anterecolme di pollini Le prime rose si stringono in boccioli d’inchiostro. La […]

Vota:

Domani

domaninon saremo nientenon resterà più nulladi noi scompariremocome le nuvolein pioggia sottileattraverseremo la terra da polo a polocome la luce il cristallo saremo un prisma arcobaleno ponte astrale verso un altro mondo niente saremofelici di quel vuotoche abbiamo inseguitocredendolo matrice di parolasaremo letto di promesseper il fiore del domaniuna preghiera antica covata tra i senidi […]

Vota:

Il poeta è un corpo sonoro

Dopo mesi di reclusione forzata e innumerevoli libri non stampati, non presentati, reading annullati, incontri con i poeti inesistenti o relegati in una cornice filtrata da un asettico schermo, anche il corpo del poeta è finito nella rete! Qualcuno storcerà il naso all’idea di sentirsi intrappolato in un cavo, di non avere più presenza fisica […]

Vota:

Non crederesti mai che le poesie…

non crederesti mai che le poesiecamminano tra la genteescono dalle case, dalle librerie impolveratesi nascondono nelle tasche dei passantidentro le mani foderate di guantisalgono sull’autobus, sul tram, in equilibrioalla prima curva potrebbero scivolare viadal finestrino fin su la lingua di quel bambinoe poi più su… su su su sulle ali degli aeroplanifanno capolino dai finestrini […]

Vota: