Non crederesti mai che le poesie…

non crederesti mai che le poesiecamminano tra la genteescono dalle case, dalle librerie impolveratesi nascondono nelle tasche dei passantidentro le mani foderate di guantisalgono sull’autobus, sul tram, in equilibrioalla prima curva potrebbero scivolare viadal finestrino fin su la lingua di quel bambinoe poi più su… su su su sulle ali degli aeroplanifanno capolino dai finestrini […]

Vota:

Il suono del grano

Edito da Terra d’ulivi edizioni nel 2018, Il suono del grano di Mariangela Ruggiu è una raccolta di oltre centoventi poesie che portano la voce inconfondibile di un’autrice sarda il cui valore si è andato consolidando nel tempo, anche durante anni di lunga pausa a cui sono seguite più mature e consapevoli pubblicazioni. Il suono […]

Vota:

Diwali XX | Sconfinati Spazi

E’ online il numero XX di Diwali a tema “Sconfinati Spazi”. In questo numero vi parlo dei luoghi di Emily Dickinson Dell’esperienza del nostro spazio la conoscenza che abbiamo sicuramente possiamo definirla “di prima mano”: lo spazio lo abitiamo, lo attraversiamo, lo trasformiamo, lo decostruiamo (al limite massimo dell’umana esperienza, come salto evolutivo di coscienza). […]

Vota:

Oltremare- settembre

Per la rubrica Oltremare in Poesia: Femminile, singolare oggi pubblichiamo sei poesie da “Haunt” di Susan Mac Master tradotte da Angela D’Ambra. Sono tutte inedite in Italia, non incluse nella silloge Visitazioni, poesie scelte da Haunt di Susan McMaster, terza plaquette della collana Foglie d’acero, pubblicata in Italia da IMPREMIX. Susan McMaster è poetessa, redattrice […]

Vota:

Notte interminabile

Non ho montagne da raccontarti néamori sporchi di nevi perenni.Tengo una piccola fiamma nel palmodelle mani, una culla frementemai paga di ardere l’inestinguibile.L’adagio bohème dello stellatoe un prato di melodie notturnedisfano l’orma insonne del creato.Tu pensi a lei e scacci ogni parola.E la notte diventa interminabile. nanita, 02 agosto 2020

Vota:

Millimetrica-petit onze

E’ online la mia raccolta di petit onze con illustrazioni ad acquarello originali. «Il meraviglioso è sempre bello, anzi, solo il meraviglioso è bello» scriveva André Breton nel suo Manifesto del surrealismo del 1924.Può accadere di perdere la meraviglia con il suo tempo immisurabile fatto di attimi e può accadere di ritrovarla attraverso una piccola […]

Vota: