Canzone per Agunes , Poetry

Immagine

Canzone per Agunes di Yang Mi-Ja

dal film Poetry di Lee Chang-dong

 

Come si sta lassù? Ti senti molto sola?

 Il cielo diventa sempre rosso al tramonto?

 Senti ancora cantare gli uccelli che volano verso il bosco?

 Lì dove sei puoi ricevere la lettera che io non ti ho mai scritto?

 Puoi ascoltare la confessione che non ti ho mai fatto?

Le rose continuano ad appassire col trascorrere del tempo?

E’ giunto ormai il momento degli addii come il vento

che indugia e poi se ne va…come le ombre.

Addio alle promesse non mantenute,

all’amore rimasto segreto fino all’ultimo,

 all’erba che accarezza le mie caviglie stanche

e ai piccoli passi leggeri che mi seguono.

E’ giunto il momento di dire addio.

 Ora che sta per arrivare l’oscurità

si accenderà ancora una candela?

 Io prego perché nessuno debba più

versare lacrime di dolore,

perché tu possa finalmente sapere

quanto profondo era il mio amore per te.

Le lunghe attese nelle calde giornate d’estate,

il vecchio sentiero che mi ricordava

 il volto di mio padre e persino il crisantemo

 che timido si gira dall’altra parte,

quanto profondamente li amavo

 e come batteva il mio cuore

 quando sentivo il tuo dolce canto!

 Io vi do la mia benedizione.

Prima di attraversare il grande fiume nero

con l’ultimo respiro  rimasto alla mia anima,

ancora una volta rivivo il mio sogno:

un mattino radioso pieno di sole e al risveglio,

accecata dalla luce, ritrovo sempre te…

 lì al mio fianco.

ascoltala

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...