A me restava la pioggia

a me non restava niente: un libro un anello un bracciale un lenzuolo profumato di te non una lettera un capello una dedica neppure un perché. forse una musica non scritta per la mia memoria sfilacciata la danza delle tue dita sui tasti bianchissimi della mia vita. a me restava la pioggia come un sortilegio […]

Pubblicità

Vota: