Una foglia in The Mainichi(Japan)

In the Mainichi, Japan National Daily Since 1922 oggi un mio #haiku nella sezione in lingua inglese:

23561408_2150555828520184_5009619500809896055_n

cade una foglia —
potessi io staccarmi
con tanta grazia

Annunci

Un pensiero su “Una foglia in The Mainichi(Japan)

  1. Tra i diversi componimenti che ho letto qui, questo me lo ero perso.

    E’ un bellissimo haiku! Davvero molto evocativo.

    Raggiunge una profondità importante; l’immagine parte, come logico, da una visione diretta, poi “vira” nella mente del lettore attraverso il proprio vissuto e si scompone e ricompone in visioni che s’intrecciamo tra loro.
    Il primo verso introduce l’immagine di qualcosa che “muore”, e la scelta del termine “staccare” nel secondo verso apre la porta a innumerevoli considerazioni; la chiusura del terzo con la parola “grazia”, completa un quadro “delicato”, “profondo” ed “evocativo”.
    Tutto lo haiku lascia sospeso chi legge nel vortice di quelle tre parole: “cade”, “staccarmi” e “grazia” con la voce di quel verbo “potessi” che da la “spinta” a quel vortice, in una “possibilità” che rimane appesa.
    Davvero un bellissimo haiku.
    Complimenti
    Ale

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...