Westminster Bridge

photo Elainia Emmott

Fotografia di Elainia Emmott

Londra, donne musulmane in piedi sul ponte di Westminster in segno di solidarietà verso le vittime dell’attentato del 22 marzo.

 

Vieni qui, dammi la mano

non lasciare vuoti nei giorni di nebbia

non perdiamoci ora che siamo senza vista

non lasciamoci affogare dalle lacrime o dalle parole.

Su questo fiume adesso costruiamo un ponte

lasciamo che passi la paura, diluita nell’acqua del silenzio

sotto le nostre impronte, sotto le nostre braccia

scorra pure l’odio e se ne vada al mare

il sale saprà renderlo impotente e noi cammineremo su strade nuove.

Vieni qui, non te ne andare, da una sponda all’altra

getta questa mia speranza, non aver timore degli sguardi

non temere d’essere calpestata. Vieni qui, dammi la mano

su questo fiume adesso costruiamo un ponte

non importa quanto sarai lontano, da una sponda all’altra

annoda i fili del silenzio, teniamoci per mano, adesso

siamo noi il ponte e forse qualcuno, un giorno, lo attraverserà.

 

(nanita)

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...