Notte stellata

lunghi i giorni in cui anelo dolci distacchi ed echi smisurati di sinfonie celesti una notte stellata ci solleva i volti lontane le chimere distanti le galassie dispersi i nostri corpi ma più vicini a Dio di quanto noi sappiamo all’unisono gli occhi, persi in questo immenso cielo

Pubblicità

Vota: