Visioni

  La poesia affonda nella terra quanto e più le radici di un albero, si va in profondità come vermi sotto la terra, ciechi solo per modo di dire, sensibili a ogni minima variazione di luce. Si riemerge -accecati dal buio- recando in palmo di mano, come un’offerta, quello che resta della visione. [n a […]

Pubblicità

Vota: