Nutazioni

nutazioni

Caro Giuseppe, leggendo la tua nuova raccolta poetica “Nutazioni” mi sto rendendo conto del significato delle parole, del significato del silenzio. “Le attese che contano”1 che tu citi in “Screensaver” in realtà sono davvero poche, non ci avevo mai davvero pensato prima…Attendere se stessi val la pena sino a quando non ci “si ritrova ad appendere la faccia pulita e rifatta allo stranito simulacro di un vecchio2. Io, caro Giuseppe, non voglio diventare un salvaschermo, voglio invecchiare morbidamente con i miei chili di troppo e le mie rughe, con la mia pelle che si farà flaccida a parlare per me una vita inenarrabile.

Anche a me “hanno strappato la mia veste bambina3, a me e a tanti altri, per questo-come magistralmente tu racconti con la poesia-“non ci resta che stare seduti sul cuore/fermarsi di nuovo/ a sentire il suo passo4. Perchè? Pechè non si può, non si deve “morire dietro pensieri murati5,rinchiusi, carcerati, insultati.

Ascoltare il passo del cuore, per chi “coltiva nascoste radici in cielo6 deve risultare naturale, eppure ricordo bene la tua timidezza che staglia parole poetiche senza coglierne, trovando “solo rarefatti imbarazzati silenzi”.7

Quei silenzi rari che fanno arrossire da chilometri di distanza e quegli echi lontani di interminabili pensieri appoggiati sul ciglio della delicatezza. La tua.

Sei “parola che abita in un bisbiglio8in fuga dal dubbio d’esistere9. E sì!”Sei” te lo confermo e te ne vai in giro, umilmente, con “spicchi di cieli tra i rami10 ondeggiando timidamente (come solo i timidi sanno fare), indietreggiando, bisbigliando, tremulo come farfalla in volo.

farfalleGià di questi tremolii ci facesti dono con “Farfalle nello stomaco” (Edizioni Ismeca libri), ora le tue nutazioni sono i moti dell’anima più o meno inquieti, nutazioni, mi spieghi, è un termine astronomico che denota un “tremolio innato”, come quello che alimenta i quotidiani moti interiori.

Di moti interiori si parla in questa raccolta, comuni a milioni di persone e universalmente descritti da te con la parola poetica. Nutazioni e anche mutazioni, quelle interiori originate da stati d’animo variabili, da quel tremolio comune a chi sa che può cadere, a chi sa che l’equilibrio dipende da molteplici fattori il più importante dei quali resta sempre il passo del cuore

Il dono del ritrarsi è virtù di poche elette anime, forse per questo “rivesti il sentiero di immagini bambine11. Il tuo scrivere è incubazione di “semi in attesa tra le radici del cuore12… L’attesa, ancora lei, che meraviglia! Per quanta fretta potremmo avere dovremmo sempre preferirla,infatti, tanto magggiore è la fretta, tanto più l’attesa sarà preziosa. Attesa di “un ricamo che fiorisce sul velluto della sera”13 e mentre “la mente […] scompone bouquet di asfodeli14 me ne andrò anch’io “accoccolata ad una lacrima15 “sul ciglio dell’inverno” fin quando “la stella del mattino/ tre volte pungerà,/ ci scalderà e ci stordirà/ ci guarirà.16

La donna vendeva merletti sul ciglio della strada17 allora, come ora, il cuore è abbandonato, allora come ora “sfiorino le mie narici profumi sempre nuovi“.18

(Valentina Meloni)


Note

1Citazione da “Screensaver”pag. 19

2Citazione da “Screensaver” pag.19

3Citazione da “Eclissi”pag. 32

4Citazione da “Eclissi” pag.32

5Citazione da “Cattività”pag. 29

6Citazione da “Contrappunto” pag.9

7Citazione da “Sottovuoto” pag. 31

8Citazione da “Spiragli” pag.43

9Citazione da “Spiragli” pag.43

10Citazione da “Sogni d’acqua” pag.5

11Citazione da “Sentieri” pag.12

12Citazione da “Incubazione” pag.10

13Citazione da “Librazioni” pag.55

14Citazione da “Buchi neri” pag.20

15 Citazione da “Ciglio d’inverno” pag.21

16Citazione da “Via Crucis” pag.40

17Citazione da “Corrispondenze” pag. 16

18Citazione da “Corrispondenze” pag. 16

Annunci

Un pensiero su “Nutazioni

  1. Grazie di vero cuore cara Valentina per questi apprezzati scambi di pensieri, espressi con delicata e raffinata sensibilità .. per la preziosa
    condivisione poetica ed amicizia .. ti abbraccio forte

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...