Notte interminabile

Shelley Kommers “The Dreaming Tree”

Non ho montagne da raccontarti né
amori sporchi di nevi perenni.
Tengo una piccola fiamma nel palmo
delle mani, una culla fremente
mai paga di ardere l’inestinguibile.
L’adagio bohème dello stellato
e un prato di melodie notturne
disfano l’orma insonne del creato.
Tu pensi a lei e scacci ogni parola.
E la notte diventa interminabile.

nanita, 02 agosto 2020

Un pensiero su “Notte interminabile

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...